Prestiti Network per dipendenti Statali
Prestiti per Impianti Fotovoltaici PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Wednesday, 20 March 2013 11:34

 

Sei interessato alle energie rinnovabili?


La agenzia delle entrate ha recentemente comunicato che gli impianti fotovoltaici sono compresi nell’elenco degli interventi di ristrutturazione in cui è prevista la detrazione fiscale del 50 %. Questa è quindi, una buona notizia e una importante spinta al programma Energie Alternative.

In questo modo, è sicuramente un buon momento per la realizzazione di lavori di ristrutturazione per l’inserimento di pannelli solari per aumentare il risparmio energetico in quanto: si tratta di progetti con possibilità di detrazione fiscale IRPEF fino al 50 % e, ad oggi, le società finanziarie erogano dei prestiti appositi per questa tipologia di ristrutturazioni, con tassi d’interesse molto vantaggiosi.

Prestiti ed energie rinnovabili


Le energie rinnovabili, in questo caso in forma di pannelli fotovoltaici sono il futuro e, per tanto, un investimento importante da fare. Forse è arrivato il momento di pensar sul serio a questa soluzione. Prova a chiedere un finanziamento per pannelli solari e realizza i tuoi sogni.

Prova a chiedere un preventivo qui: Finanziamenti 24

 

Last Updated on Wednesday, 20 March 2013 11:40
 
Prestiti Veloci: Come ottenere soldi in 24 ore? PDF Print E-mail
Monday, 04 March 2013 10:16

 

La tempistica per l’erogazione di un finanziamento dipende da molti fattori: l’importo richiesto, la tipologia di prestito, le caratteristiche del richiedente, ecc….Ma ci sono alcuni finanziamenti, conosciuti come prestiti veloci che permettono di far fronte rapidamente alle necessità più urgenti o alle spese improvvise. Parliamo di prestiti veloci che possono essere erogati anche in 24 ore.

Con i prestiti veloci è possibile ottenere somme tra i 1.000 € e i 40.000 €, dipende dalle garanzie del richiedente.

 

Prestiti Veloci: caratteristiche

I prestiti veloci solitamente non richiedono di spiegazioni per giustificare la richiesta e, una volta richiesto e approvato il finanziamento, è necessario attendere 24 ore per ricevere l’importo.

 

Chi può richiedere prestiti veloci?

 

I prestiti veloci sono ottenibili da:

- lavoratori dipendenti con un contratto a tempo indeterminato (dipendenti pubblici, dipendenti statali o dipendenti privati),

- lavoratori contratto di formazione,

- dipendenti con contratto di apprendistato o

- pensionati.

 

Le garanzie richieste per ottenere questa tipologia di finanziamenti variano da finanziaria a finanziaria. In ogni caso, maggiore è la somma richiesta, più esigenti saranno le garanzie richieste dalla banca.

 

Cosa studia la banca prima di concedere il finanziamento?

Per concedere i prestiti veloci, le banche e gli istituti di credito esaminano i dati anagrafici del richiedente, ma soprattutto, la situazione finanziaria (storico finanziario, presenza di segnalazioni o protesti, reddito fisso, ecc….).

 

Estinzione anticipata di prestiti veloci

I prestiti veloci possono essere tranquillamente estinti anticipatamente rispetto al piano di ammortamento stabilito. Questa operazione però, implica il pagamento di una penale inferiore o pari all’ 1% dell’importo ancora dovuto.

Last Updated on Wednesday, 20 March 2013 11:40
 
Prestiti Studenti PDF Print E-mail
Tuesday, 09 October 2012 08:59

Che l’istruzione dei propri figli sia importante è un’affermazione piuttosto scontata; ma se a dirlo è una banca questa banalità assume tutto un altro significato, se si considera che la conseguenza è l’arrivo di un finanziamento ad hoc a tasso zero proprio per finanziare il percorso accademico dei propri figli.


È un’iniziativa ancora circoscritta ma ha tutte le caratteristiche necessarie affinché si espanda ad altre realtà.

 

Read more...
 
Cessione del Quinto e Altri Prestiti PDF Print E-mail
Tuesday, 19 February 2013 11:33

Il finanziario è generalmente uno dei settori meno conosciuti per la società. Infatti sono poche le persone che si avvicinano a questo mondo se non per richiedere un prestito personale, in tal modo, non è strano sentirsi un po’ spaesati davanti ai diversi prodotti finanziari, mutui e prestiti. Questo fatto si accentua di più nel caso dei pensionati. Per questo motivo, bisogna affidarsi sempre a consulenti certificati per farsi consigliare con chiarezza e trasparenza sulle diverse possibilità adatte ad ogni situazione personale.
Tra i diversi prestiti personali, da qualche anno si è sviluppata una modalità di prestito riservata ai dipendenti, ma anche ai pensionati che, per le sue particolari caratteristiche, è diventato uno dei finanziamenti maggiormente richiesti: la cessione del quinto.

 

 

 

Cessione del Quinto: Caratteristiche

Si tratta di una formula finanziaria che garantisce sicurezza, sia per il richiedente pensionato che per l’istituto erogante, in quanto prevede una restituzione rateale in automatico tramite la pensione, nel caso della terza età,  e inoltre, la rata non può superare un quinto di questa pensione del richiedente. Pertanto, con una rata bassa e invariabile, la cessione del quinto non risulta pesante nell’economia familiare.
Inoltre, la cessione del quinto per pensionati offre molti benefici, ad esempio un tasso d’interesse fisso e agevole, proprio perché essendo un prestito riservato ai pensionati, alla banca o istituto di credito viene praticamente garantita la restituzione.

 

Iter Cessione del Quinto

 

Per quanto riguarda l’iter per ottenere una cessione del quinto è davvero semplice: basta richiedere un preventivo al proprio consulente finanziario e presentare copia dei documenti personali (carta d’identità e codice fiscale), allegati al cedolino della pensione nel quale viene specificata la quota cedibile dei pensionati.
Con questi documenti il consulente finanziario sarà in grado di elaborare una cessione del quinto adatta ad ogni situazione personale che, se soddisfa le necessità del pensionato richiedente, sarà notificata al datore di lavoro o ente previdenziale per avviare la pratica. Dopodiché, nel giro di pochi giorni, l’acquirente della cessione del quinto riceverà il denaro in prestito al proprio domicilio via bonifico o assegno bancario.


La cessione del quinto per pensionati, dunque, è una modalità di prestito flessibile che si adatta con facilità ad ogni persona e ad ogni famiglia.

Last Updated on Tuesday, 19 February 2013 11:41
 
Affidabilità creditizia: come viene valutata? PDF Print E-mail
Wednesday, 26 September 2012 13:18

Le banche o le società finanziaria, prima di decidere sull’approvazione o meno di una richiesta di prestito, valutano il merito creditizio o l’affidabilità finanziaria del richiedente. Come si fa? Semplicemente studiando la documentazione presentata dal proprio richiedente ma anche tramite le informazioni presenti, su ognuno di noi, nelle banche dati delle centrali di rischio, come la banca dati pubblica di Banda d’Italia o altre private come CRIF o EXPEDIAN. Queste banche dati contengono tutte le informazioni riguardo le richieste di prestiti, i pagamenti, i ritardi, ecc…..

 

Affidabilità creditizia

 

 

Dal momento in cui una persona richiede il suo primo prestito, i suoi dati sono inseriti in queste banche dati, indipendentemente questa richiesta sia accettata o rifiutata. È proprio questo il motivo per cui una richiesta di prestito negata potrebbe implicare automaticamente un secondo rifiuto, se fatto in un breve periodo di tempo.


I criteri di valutazione per la concessione di un finanziamento variano da banca a banca, non esiste una sola regola, solo alcune linee guida generali fissate dalla Banca d’Italia.
L’affidabilità di un richiedente serve alla banca per conoscere il rischio a cui viene in contro con la concessione del prestito in questione. In poche parole, serve alla banca per capire se tale richiedente è un buon pagatore oppure no.


Ogni volta che una banca deve inserire dati nelle centrali di rischio, ad esempio il rifiuto della concessione di un credito o il mancato pagamento di varie rate, deve informare preventivamente la persona interessata.


In ogni caso, è possibile consultare direttamente le centrali di rischio per ottenere le informazioni personali in qualsiasi momento. Per ottenere ulteriori informazioni puoi leggere qui.

Last Updated on Tuesday, 19 February 2013 11:46
 
<< Start < Prev 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next > End >>

Page 1 of 12